agenzie

Forno crematorio esplode: dentro c’era il cadavere di un obeso

Forno crematorio esplode: dentro c'era il cadavere di un obeso03

CINCINNATI – Il cadavere di un uomo obeso ha fatto esplodere il forno crematorio. E’ accaduto a Cincinnati, negli Stati Uniti. L’edificio della Hillside Chapel Crematory è andato completamente distrutto.

Secondo il racconto del titolare, il corpo troppo ingombrante del defunto ha fatto surriscaldare il forno. “Abbiamo immediatamente bloccato il forno accanto e questo è quel che resta del forno bruciato”, ha detto l’uomo mostrando ai giornalisti quel che rimaneva della struttura.

Secondo Caleb Wilde, professionista del settore che gestisce il blog “Confessioni di un funerale”, lo spaventoso incidente è da attribuire proprio alla stazza del cadavere. “Quando una persona obesa è cremata, c’è un serio pericolo che si scateni un fuoco di grasso”. Persino i vigili del fuoco chiamati a domare l’incendio, sono rimasti coperti da uno “strato di grasso”.

 

San raffaele

 

To Top