agenzie

Napoli, topo in mare tra i bagnanti. Il gabbiano se lo mangia

Napoli, topo in mare tra i bagnanti. Il gabbiano se lo mangia

Napoli, topo in mare tra i bagnanti. Il gabbiano se lo mangia

NAPOLI – Un ratto fa il bagno in mezzo ai turisti inconsapevoli. Un gabbiano plana sullo specchio d’acqua e lo afferra per mangiarselo in un sol boccone. Accade nel mare inquinato di San Giovanni a Teduccio, periferia Est di Napoli, dove sfocia l’alveo Volla. La foto inquietante è stata pubblicata dal Corriere della Sera. A scattarla è stato un ambientalista di lungo corso, Vincenzo Morreale. [Per guardare la FOTO clicca qui]

L’alveo Volla è un canalone che attraversa diversi Comuni vesuviani e sfocia a mare. Dovrebbe raccogliere solo acque pluviali. Ma lungo il percorso riceve diversi sversamenti che una volta giunti a mare emanano un odore nauseabondo. Poco distante da lì, sulla spiaggia di San Giovanni a Teduccio i bagnanti si tuffano inconsapevoli.

Come spiega Fabrizio Geremicca sul Corriere della Sera:

I lavori per immettere le acque del Volla al depuratore di Napoli est sono stati realizzati solo in minima parte. Sono ora praticamente fermi, perché si attende la riprogrammazione dei fondi europei che non sono stati spesi in tempo. Comune di Napoli e Regione promettono impegno e tempi brevi. Intanto, però, ogni minuto, ogni ora, ogni giorno il Volla u****e il mare di San Giovanni a Teduccio.

To Top