agenzie

Paolo Berdini: “Virginia Raggi impreparata. Lei e Romeo amanti”. AUDIO dell’intervista

Paolo Berdini: "Virginia Raggi impreparata. Lei e Romeo amanti". AUDIO dell'intervista

ROMA – Virginia Raggi è “impreparata. Si è circondata di una corte dei miracoli”. Lei e Salvatore Romeo? “Secondo me erano amanti”: ci sono anche questa frasi nell’intervista che l’assessore all’urbanistica di Roma Paolo Berdini ha dato alla Stampa, salvo poi rinnegarla. Lui parla di un colloquio informale, il quotidiano di Torino ribatte pubblicando l’audio dell’intervista e il giornalista che l’ha fatta, Federico Capurso, spiega che “è stato un faccia a faccia e io mi sono presentato come giornalista”.

Ancora più secca la presa di posizione ufficiale del giornale: “Questa mattina l’assessore del Comune di Roma Paolo Berdini ha smentito di aver rilasciato delle dichiarazioni al nostro giornale sulla Giunta di Virginia Raggi. Noi confermiamo parola per parola il colloquio con l’assessore Berdini pubblicato nell’edizione odierna a firma del giornalista Federico Capurso. Se umanamente si può comprendere l’imbarazzo dell’assessore questo comunque non giustifica in alcun modo gli inaccettabili giudizi che Berdini ha pronunciato sul collega per cercare di smentire quanto riferito”.

Capurso, intervenendo a Un giorno da pecora su Radio Uno, ha spiegato: “Confermo parola per parola quello che ho scritto. Mi ha detto che la Raggi è inadeguata e che le mancanze non sono dovute all’età ma siano proprio mancanze strutturali”. E’ vero che Berdini le ha detto che a suo avviso Romeo e la Raggi erano amanti? “Si, si, me lo ha detto chiaramente. Non vogliamo fare gossip a tutti i costi, ma cerchiamo di capire che in questa cosa c’è anche un risvolto politico”.

Perché, secondo lei, Berdini non ammette di aver fatto l’intervista? “Nello stesso giorno in cui feci l’intervista, lui disse, riguardo allo Stadio della Roma, che ‘l’hanno presa sui denti’. Una frase smentita da Berdini, poi il giorno dopo è uscito un audio in cui si sentiva che l’aveva detto. Insomma, io confermo quanto scritto parola per parola”.

In serata, a conferma delle parole di Capurso, La Stampa ha pubblicato l’audio dell’intervista, che pubblichiamo.

To Top