Blitz quotidiano
powered by aruba

Referendum, Francesco Totti: “Basta usare la mia immagine per il No”

ROMA – Francesco Totti dice stop all’uso della sua immagine per il No al Referendum costituzionale di domenica 4 dicembre. In una dichiarazione rilasciata all’Ansa, il capitano della Roma interviene dopo che sui social network è stata messa in rete una foto del suo famoso “4 e a casa” dopo un 4-0 alla Juve, ma abbinata a Renzi, come fosse uno spot per il No e contro il presidente del Consiglio. Totti diffida “chiunque dall’utilizzo della propria immagine per scopi politici”.

Il numero 10 della Roma diffida dall’uso della sua immagine a fini politici “tanto più nell’ambito del dibattito elettorale che dovrebbe essere circoscritto al civile confronto sul merito del referendum, evitando inutili strumentalizzazioni”.

Non è la prima volta che Francesco Totti viene tirato in ballo in questa campagna elettorale. Lo scorso 27 settembre, in occasione die 40 anni del campione giallorosso, Francesco Nicodemo, assistente del capo della segreteria tecnica all’ufficio del presidente del Consiglio, aveva twittato: “Oggi celebriamo #Totti40 ricordandovi che da quando il capitano ha esordito in Serie A ci sono stati 15 governi: per la stabilità #bastaunsì”.