agenzie

Terremoto, Renzi da Renzo Piano per “idea” di ricostruzione

Terremoto, Renzi da Renzo Piano per "idea" di ricostruzione

Terremoto, Renzi da Renzo Piano per “idea” di ricostruzione

GENOVA – Il premier Matteo Renzi è stato nella giornata di domenica da Renzo Piano a Genova per una riflessione con l’architetto sulla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto. Renzi, accompagnato dalla moglie Agnese, è rimasto circa quattro ore in compagnia di Piano, riferisce il Secolo XIX, nel workshop genovese di Vesima.

“Era un incontro in realtà programmato da tempo“, fanno sapere fonti vicine al grande architetto, “in particolare dall’ultima volta che i due si erano incrociati al Senato (Piano è senatore a vita). Piano aveva invitato Renzi nel suo studio per fare il punto dei progetti in corso in Italia all’estero, ma in occasione dell’incontro di oggi inevitabilmente ci si è soffermati sulla situazione drammatica nel Centro Italia e Renzi ha chiesto a Piano come si possa affrontarla.

Eppure di ricostruzione si è necessariamente parlato, infatti, come scrive Il Secolo XIX:

Durante il colloquio l’architetto ha ribadito le sue convinzioni al premier: prima l’emergenza dopo il disastro, dopo, imprescindibile, un piano per la messa in sicurezza del territorio nazionale. Ha dettato anche la sua personale scaletta degli interventi: il forte significato, pratico e simbolico, di ripartire dalle strutture pubbliche, gli ospedali in prima battuta, le scuole, tutti i presìdi dello Stato che facciano sentire forte il valore della comunità. Per il privato, come Piano ha ribadito anche in passato, la formula potrebbe essere collegata a un sistema di investimenti e di incentivi.

To Top