agenzie

Usa. New York, panico a Penn Station per black out, almeno 16 feriti

La Penn Station

La Penn Station

USA, NEW YORK – Un treno con 1.200 passeggeri fermo per tre ore sotto al fiume Hudson per un black out elettrico, la folla di gente accalcata che perde la pazienza.

Un falso allarme di spari che crea panico nella centralissima Penn Station di Manhattan e la conseguente calca che ha lasciato a terra almeno 16 feriti.

Il primo problema è stato tecnico e ha colpito la rete elettrica che alimenta i treni, obbligando l’affollato convoglio di pendolari della New Jersey Transit che viaggiava verso la Penn Station, a sostare per quasi tre ore nel tunnel sotto l’Hudson. Il treno è arrivato in serata a destinazione, ma nel frattempo nella stazione si è radunata una folla enorme di pendolari e ci sono state diverse scene di esasperazione.

In serata gli uomini della sicurezza della compagnia ferroviaria Amtrak sono intervenuti contro un passeggero che dava in escandescenze con in mano una pistola elettrica Taser. L’episodio ha creato panico nella folla. Anche i vicini magazzini Macy’s sono stati evacuati e chiusi temporaneamente.

To Top