Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Adele vince ai Brit Awards e piange perché…

LONDRA – Adele piange dopo aver trionfato ai Brit Awards, ma sono lacrime di gioia. Ai premi britannici della musica è stato l’astronauta Tim Peake con un messaggio dalla stazione spaziale internazionale, a consegnarle virtualmente i premi. “Vorrei poter essere lì di persona a presentare” ha detto Peake, facendo scoppiare in lacrime Adele. Poi con la voce quasi rotta dal pianto ringrazia i fan, Mark Ronson, uno dei produttori che le ha consegnato il premio, e soprattutto il fidanzato Simon Konecki, presente in platea. “Sono così fortunata ad averti per l’amore e il sostegno che mi dai. Questo album è stato difficile da fare. Sono stata un incubo in certi momenti e lui è l’amore della mia vita”, ha detto la cantante londinese.

Un omaggio a David Bowie: la 36esima edizione dei Brit Awards, gli Oscar della musica britannica, hanno voluto ricordare l’artista da poco scomparso. Ma ad essere incoronata regina della serata è stata una emozionatissima Adele, che si è aggiudicata ben quattro premi, mentre i Coldplay, per la quarta volta consecutiva, sono stati premiati band inglese dell’anno. Gli australiani dei Tame Impala sono stati scelti come miglior complesso dell’anno. “Non male per una ragazza di Tottenham che non ama volare”, ha detto Adele, premiata anche nella categoria ‘artista britannica’, nei single per la sua canzone “Hello” e per l’album dell’anno. Altri premi sono andati a James Bay, migliore artista maschile e Justin Bieber migliore artista internazionale.


TAG: