Ambiente

Adriatico e Ionio, 658 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia

Adriatico e Ionio, sulle spiagge 658 rifiuti ogni 100 metri

Adriatico e Ionio, sulle spiagge 658 rifiuti ogni 100 metri

ROMA – Sulle spiagge del mare Adriatico e Ionio si trovano in media 658 rifiuti ogni 100 metri. In un chilometro quadrato di mare, lungo le coste, galleggiano mediamente 332 oggetti. Sul fondo del mare si trovano in media 510 oggetti per km quadrato.

Sono alcuni dei dati emersi dal rapporto “Valutazione dei rifiuti marini nei Mari Adriatico e Ionio“.

La ricerca è stata redatta da istituti di ricerca di 7 paesi dell’area (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Italia, Grecia, Montenegro e Slovenia). Per l’Italia hanno partecipato Ispra e Arpa Emilia Romagna.

Dal 33% al 39% dei rifiuti trovati in mare e sulle spiagge proviene dalla cattiva gestione dei rifiuti sulle coste. Le attività economiche legate al mare contribuiscono ai rifiuti dal 6,3% al 23%, a secondo che si consideri la terra o il mare.

Il 7,8% dei rifiuti trovati in spiaggia è correlato al fumo, mentre il 2,6% trovati in mare sono di origine sanitaria.

To Top