Blitz quotidiano
powered by aruba

Allarme meteo, protezione civile: “Temporali fortissimi in arrivo”

ROMA – Dopo che sabato 19 novembre è condizionato da un maltempo sparso in tutta Italia e gravi nubifragi in Sicilia che hanno visto Licata sommersa dall’acqua, prosegue anche per domenica 20 novembre l’ allerta meteo.

Mentre una perturbazione sta colpendo il Centro Nord dell’Italia è stata diramata una nuova allerta maltempo della protezione civile: previste ancora precipitazioni sulle regione meridionali, permane invece la criticità arancione per rischio idrogeologico su Friuli Venezia Giulia e Toscana.

“Mentre una perturbazione atlantica sta interessando le aree centro-settentrionali italiane, quella proveniente dal Nord Africa – ha spiegato il Dipartimento – continua a determinare condizioni di maltempo sulle regioni meridionali, in particolare sulle aree del versante ionico”.

L’avviso, riporta MeteoWeb, prevede dalla serata di oggi, sabato 19 novembre, il persistere di precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Sicilia e Calabria, in estensione a Basilicata e Puglia, in particolare sui settori ionici. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi, sabato 19 novembre, allerta arancione sulla Toscana e su gran parte del Friuli Venezia Giulia dove l’allerta rimarrà arancione anche per la giornata di domani, domenica 20 novembre, sul bacino dell’Isonzo e sulla pianura di Udine e Gorizia. Domani, inoltre, allerta gialla è valutata sul resto del Friuli Venezia Giulia, su Toscana, sulla Pianura di Bologna e Ferrara, sull’Umbria, parte della Basilicata, Puglia meridionale, Calabria e Sicilia orientale.


TAG: ,