Ambiente

Caldo, terza ondata: di notte mai sotto i 24 gradi, di giorno 38. Una cappa di 3mila km

Caldo, terza ondata: di notte mai sotto i 24 gradi, di giorno 38. Una cappa di 3mila km
Caldo, terza ondata: di notte mai sotto i 24 gradi, di giorno 38. Una cappa di 3mila km

Caldo, terza ondata: di notte mai sotto i 24 gradi, di giorno 38. Una cappa di 3mila km

ROMA – L’anticiclone africano Caronte ha conquistato l’Italia e sta trasportando aria caldissima direttamente dal deserto del Sahara. Entro il fine settimana picchi di 37-38 gradi al nord, regioni centrali tirreniche, Sardegna e Puglia. Valori percepiti intorno ai 40 gradi. Disagio in progressivo aumento nelle ore notturne: valori minimi anche intorno ai 24-25 gradi nelle aree urbane.

Al Nord, il caldo e l’afa toccheranno l’apice sabato 8 luglio, con picchi di 36°-38° e con valori percepiti intorno ai 40°. Poi, per domenica 9 luglio, al Nord si conferma un calo termico a causa dell’aumento dell’instabilità atmosferica, con numerosi temporali, anche intensi, che interesseranno soprattutto il settore alpino ma con temporaneo coinvolgimento anche delle pianure vicine, specie tra Piemonte e Lombardia. Nelle notti il caldo afoso darà luogo anche a un ulteriore aumento del disagio, visto che le temperature minime non scenderanno al di sotto della soglia di 20-22 gradi, e addirittura nelle aree urbane potranno spesso mantenersi oltre i 24-25.

 

San raffaele

Roma e Firenze si prevedono 36 gradi nel weekend. Più calda Bologna, dove la temperatura sfiorerà i 39°. Nel Foggiano, nel Materano, nel Tarantino, su gran parte dell’Emilia, nel basso Veneto e bassa Lombardia temperature tra i 37 e 39 gradi; e poi Sardegna meridionale e zone interne di Marche e Sicilia.

Secondo il bollettino delle ondate di calore aggiornato dal ministero della Salute, l’allerta di livello 3, il più alto riguarderà due città sabato (Bolzano e Perugia) e sei domenica (Bologna, Campobasso, Frosinone, Latina, Perugia e Roma). Sabato l’allerta di livello 2 riguarderà ben undici città domani (Bologna, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Torino, Verona e Viterbo) e cinque domenica (Brescia, Firenze, Rieti, Verona e Viterbo). Elevate anche le temperature percepite: domani sono previsti 39 gradi a Bologna, 38 a Latina, 37 a Verona, 36 a Brescia, Firenze, Frosinone e Roma; domenica 38 a Bologna e Latina, 37 a Verona, 36 a Brescia, Firenze, Frosinone, Perugia, Rieti, Roma e Viterbo.

Questa volta l’Anticiclone africano si estenderà per circa 3000 km, partendo dal Sahara occidentale e dirigendosi verso la regione alpina e su parte dei Balcani. L’ondata di caldo interesserà anche la Francia dove è prevista un’intensificazione del caldo.

 

 

To Top