Ambiente

Natale: 5 idee regalo eco-friendly

Natale: 5 idee regalo eco-friendly

Natale: 5 idee regalo eco-friendly

ROMA – Il Natale è una delle feste a più alto impatto ambientale: dagli sprechi energetici, al cibo non consumato, alle tonnellate di rifiuti, alla carta regalo utilizzata in modo spropositato, sono molti i motivi che portano a tale conclusione. Spesso la fretta ci porta all’acquisto di regali poco rispettosi dell’ambiente, fatto che non possiamo evitare di tenere a mente considerando che siamo noi stessi abitanti del pianeta terra.

E proprio dai doni natalizi si può partire per rendere il Natale più “eco-friendly”. Fondamentale fare leva sulla propria fantasia e sullo spirito di iniziativa. Il primo consiglio è quello di muoversi per tempo e avere le idee chiare su quale delle soluzioni potrebbe rivelarsi più adatta per il destinatario del nostro dono eco-sostenibile. Ecco una serie di idee regalo.

Regalare un e-book, un libro in formato digitale a cui si può avere accesso attraverso il computer o i dispositivi mobili, come smartphone, tablet PC e altri appositamente ideati per la lettura di testi lunghi in digitale, detti eReader (Lettore e-book). Se invece non riuscire a fare a meno del libro classico, assicuratevi che il volume sia stato stampato utilizzando carta riciclata o che venga realizzato da case editrici che hanno scelto soltanto carte amiche delle foreste.

Cesto natalizio bio. Il cibo non passa mai di moda, noi italiani lo sappiamo bene. Ciò che può rendere tuttavia il nostro regalo eco sostenibile è la scelta di prodotti a chilometro zero, che arrivano dalla filiera corta. Se non li troviamo in commercio già pronti, possiamo confezionarli. Probabilmente il prezzo sarà superiore rispetto a quella più commerciale, ma chi lo riceve ne è consapevole e lo apprezzerà ancora di più.

Regalare il car sharing. Per esempio con Eni Enjoy christmas card puoi scegliere tra diverse carte, che assicurano ciascuno un valore di noleggio superiore al prezzo di acquisto. Sono disponibili Enjoy card da 100€, 50€ e 20€. C’è tempo fino alle ore 13:00 del 24 dicembre 2015 per acquistarla. Un dono graditissimo per chi non ha una macchina di proprietà e vuole muoversi a Milano, Roma, Firenze e Torino senza troppe preoccupazioni. Grazie al “car sharing” è possibile accedere alle zone a traffico limitato, inaccessibili ai guidatori privati. Poi ancora sostare gratuitamente in zone centrali, anche all’interno dei parcheggi con “strisce blu” e circolare nei giorni di limitazione del traffico, come quelli a targhe alterne. Un vantaggio notevole.

Percorsi benessere. Sono regali assai graditi e non vanno mai sprecati. Considerando che oggi, a differenza di ieri, abbiamo a disposizione molti più oggetti materiali, l’alternativa immateriale può essere la soluzione. Dicembre è un mese di mezzo, a metà tra le vecchie e future vacanze estive. Una piacevole giornata o week end all’insegna del relax è quanto di meglio per combattere lo stress accumulato.

Prodotti cosmetici naturali. Il make up è sempre più green. Secondo un’indagine di Coldiretti, il 71% per cento degli italiani che esprimono un’opinione in proposito si fidano di più di un cosmetico fatto con prodotti agricoli piuttosto che di quello prodotto da una marca commerciale. Dalla “crema anti-età” alla “bava di lumaca” a quella per il corpo alla “linfa di vite”, fino “al bagnoschiuma” al latte d’asina sono solo alcuni dei prodotti consigliati da far finire sotto l’albero di una vostra parente o di un’amica.

To Top