Blitz quotidiano
powered by aruba

Ambiente

Pagina 4 di 199« Inizio...23456...102030...Fine »
Chi è Manlio Cerroni, Mr. Malagrotta, il

Chi è Manlio Cerroni, Mr. Malagrotta, il “re della monnezza” di Roma

- di Redazione Blitz

Chi è Manlio Cerroni, il “re della monnezza” di Roma? Arrestato (domiciliari) per l’inchiesta sulla gestione dei rifiuti nel Lazio, è indagato per associazione per delinquere finalizzata al traffico di rifiuti, abuso d’ufficio e falso. Cerroni possiede due impianti di trattamento biologico, un gassificatore e Malagrotta, la più grande discarica d’Europa, 240 ettari a ovest di Roma che per 30 anni hanno accolto una media record di circa 5.000 tonnellate di rifiuti al giorno: è quello che ogni notte viene raccolto dai bidoni di Roma, Ciampino, Città del Vaticano e Fiumicino. Roma spende tantissimo per fare a meno di Malagrotta: fino a pochi mesi fa è convenuto buttare la “monnezza” nella discarica di Cerroni, personaggio sempre sfuggente ai riflettori ma potentissimo. Detto “l’avvocato” perché laureato in Legge, è nato a Pisoniano (Roma) il 18 novembre del 1926 e ha interessi ramificati in tante società, tutte legate allo smaltimento dei rifiuti, fra le quali le più importanti sono Systema Ambiente e Colari (Consorzio Laziale Rifiuti), attive a Roma, Perugia, Brescia e in Albania, Romania, Francia, Brasile, Norvegia, Australia. Fatturato calcolato per difetto di almeno 800 milioni di euro l’anno. Il “Re di Malagrotta” per decenni è stato il “salvatore della Capitale”. Il suo gruppo, parole sue “dal dopoguerra gestisce urbi et orbi il trattamento dei rifiuti” e ha fatto risparmiare al Comune di Roma in questi anni “un miliardo di euro”. Sì, perché a nascondere la polvere sotto il tappeto di Malagrotta si risparmiava: il prezzo era di circa 70 euro a tonnellata rispetto ai 120-130 del prezzo normale di mercato.

[ Leggi tutto → ]
Meteo Capodanno 2014: perturbazione il 30, tregua per la notte del 31

Meteo Capodanno 2014: nuvole e pioggia il 30, tregua per la notte del 31

- di Redazione Blitz

Meteo capodanno 2014: che tempo farà la notte del 31? Buone notizie. Il 2013 saluta con la perturbazione che ha interessato tutta Italia a partire dallo scorso fine settimana, ma, secondo le previsioni di Meteo.it-Centro Epson, “sta scivolando lungo la Penisola fino a lasciare gli ultimi residui fenomeni solo all’estremo Sud proprio nella notte di S. Silvestro, concedendo quindi una generale tregua proprio durante i festeggiamenti su più del 90% del territorio”. Sono le previsioni del meteorologo Simone Abellidi di Meteo.it-Centro Epson secondo cui ”l’unica insidia sarà rappresentata dalle nebbie che tenderanno a formarsi lungo le pianure del Nord, favorite proprio dalle schiarite”. Le temperature di questo periodo determinano un clima più tardo-autunnale che invernale, ”con masse d’aria relativamente mite in scorrimento sul Mediterraneo e sull’Europa centrale che minacciano continuamente l’integrità e la stabilità del manto nevoso sui monti”. In vista del ponte dell’Epifania per il Centro Epson le prospettive si presentano invece piuttosto movimentate. Dopo una prima moderata perturbazione, coda dell’ennesima tempesta nord-europea arriverà infatti un nuovo intenso ciclone. Per domani, 31 dicembre, la Epson prevede al Nord tempo generalmente soleggiato con schiarite anche su Sardegna e Toscana. In Sicilia e nel resto del Centrosud invece cielo nuvoloso o molto nuvoloso. Le temperature saranno in lieve calo.

[ Leggi tutto → ]
Pagina 4 di 199« Inizio...23456...102030...Fine »