Blitz quotidiano
powered by aruba

Previsioni meteo: week end d’estate, ma da domenica sera temporali

ROMA – Previsioni meteo: arriva un week end di estate piena, con punte fino a 34 gradi, ma da domenica tornano i temporali e caleranno le temperature. I meteorologi di 3bmeteo prevedono per il fine settimana del 3 e 4 settembre temperature estive, grazie all’arrivo di un campo di alta pressione sul Mediterraneo centro-occidentale. Ci sarà solo qualche velatura di passaggio tra sabato e domenica sulle regioni del Centro-Nord, su Toscana e Sardegna.

Ma da domenica sera potranno esserci temporali sulle Alpi, che nella giornata di lunedì potranno portarsi sulle regioni di Nordest e su quelle adriatiche, con calo delle temperature. 

Ecco le previsioni del fine settimana di Fabio Da Lio su 3bmeteo:

TEMPERATURE, L’ESTATE PROSEGUE – Le temperature saranno tipicamente estive con valori oscillanti tra 27 e 32°C. Le massime più alte si raggiungeranno in Valpadana, nelle aree interne di Toscana, Lazio e Umbria, nonché su Casertano, Foggiano e zone interne di Sardegna e Sicilia (fino a 34°C). Sensibile calo termico da lunedì sul medio-alto Adriatico. Ulteriori dettagli nella sezione meteo Italia.

Per quanto riguarda la prossima settimana, spiega Edoardo Ferrara su 3bmeteo:

POSSIBILE GUASTO DEL TEMPO DAL 5 – Anche le ultime analisi mostrano segnali di ‘inquietudine’ meteorologica con un probabile peggioramento entro lunedì prossimo, 5 Settembre. L’alta pressione in rimonta sull’Italia entro il weekend, potrebbe infatti subire l’attacco di un fronte freddo in discesa dal Nord Europa verso il Mediterraneo, con formazione di una bassa pressione proprio sull’Italia. Questa evoluzione resta tuttavia affetta da un certo margine di incertezza, in quanto la traiettoria di questo fronte freddo non è ancora definita e da essa dipenderà tutta l’entità del peggioramento e quindi le zone coinvolte.

L’EVOLUZIONE METEO AD OGGI PIU’ PROBABILE –  Primi temporali sulle Alpi già domenica, in estensione anche alla Valpadana centro-orientale entro sera/notte ma comunque in modo occasionale. Tra lunedì e martedì rovesci e temporali anche forti in marcia al Centrosud, con maggiore coinvolgimento di Appennino e versanti adriatici, ma poi anche basso Tirreno; fenomeni più occasionali sul medio Tirreno. Migliora al Nord specie Nordovest, dove nel complesso i fenomeni dovrebbero risultare solo sporadici con molte zone all’asciutto, residue piogge al Nordest ma in esaurimento.  Il tutto potrebbe venire accompagnato da un deciso calo termico, più sensibile sui versanti orientali della Penisola, e da un generale rinforzo del vento.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'