Ambiente

Smog, Milano “tossica” 3 mesi l’anno. Poi Torino, Napoli..

Smog, Milano la più "velenosa", poi Torino, Napoli, Roma..

Smog, Milano la più “velenosa”, poi Torino, Napoli, Roma..

ROMA – Milano, poi Torino Napoli e Roma. E’ la poco invidiabile classifica dello smog in città. Dall’inizio dell’anno ad oggi 18 dicembre è Milano, con 86 giorni (praticamente un giorno su 4, tre mesi su 12), a guidare la classifica delle città che hanno superato il limite stabilito dalla legge di 35 giorni all’anno con concentrazioni superiori a 50 microgrammi per metro cubo per le polveri sottili PM10. Seguono Torino con 73 giorni, Napoli con 59 e Roma con 49. Lo anticipa Legambiente.

Legambiente ogni anno, mediante la campagna di monitoraggio ‘PM10 ti tengo d’occhio’, stila la classifica dei capoluoghi di provincia che hanno superato, con almeno una centralina urbana, la soglia limite giornaliera di 50 microgrammi per metro cubo di polveri sottili.

Nel redigere questa classifica, spiega l’associazione ambientalista, “si è presa come riferimento la centralina peggiore (quella che ha registrato il maggior numero di superamenti fino a questo momento) presente nella città, a partire dai dati disponibili sui siti delle Regioni, delle Arpa e delle Provincie.

È stato scelto questo criterio per il confronto tra le città perché le Regioni scelgono modalità diverse nella comunicazione dei dati e nel conteggio dei superamenti. La centralina peggiore – precisa Legambiente – sicuramente non è indicativa della qualità media dell’aria di tutto il perimetro urbano, ma riporta la situazione più critica di cui gli amministratori locali e gli abitanti devono essere a conoscenza e di cui devono tenere conto”.

To Top