Blitz quotidiano
powered by aruba

Sprechi alimentari basta, legge approda alla Camera

ROMA – Al via lunedì, 14 marzo, nell’Aula della Camera la discussione generale sulla proposta di legge per limitare gli sprechi alimentari. L’esame del provvedimento dovrebbe concludersi in setimana.

Il testo unificato di diverse iniziative legislative mira in particolare a ridurre gli sprechi per ciascuna delle fasi di produzione, trasformazione, distribuzione e somministrazione di prodotti alimentari, farmaceutici o di altri prodotti attraverso la realizzazione di alcuni obiettivi prioritari. Ma si propone anche di favorire il recupero e la donazione delle eccedenze alimentari, in via prioritaria ai fini dell’utilizzo umano, e di prodotti farmaceutici ed altri prodotti a fini di solidarietà sociale. Il tutto contribuendo alla limitazione degli impatti negativi sull’ambiente e sulle risorse naturali, riducendo la produzione di rifiuti e promuovendo il riuso e il riciclo con l’obiettivo di estendere il ciclo di vita dei prodotti.

Oggetto della legge sono quei prodotti alimentari che, fermo restando il mantenimento dei requisiti di igiene e sicurezza, rimangono invenduti per varie cause ovvero non idonei alla commercializzazione. Il tutto per evitare lo spreco di prodotti alimentari, ancora commestibili, che vengono scartati dalla catena agroalimentare per ragioni commerciali o estetiche ovvero perché in prossimità della data di scadenza.


TAG: , ,