Blitz quotidiano
powered by aruba

Tempesta Jonas porta neve: allarme a New York, Boston e…

La tempesta Jonas porta neve e gelo sulla East Coast degli Stati Uniti: allerta massima a New York, Boston, Washington e Philadelphia.

NEW YORK – Allarme tempesta su New York, Boston, Washington. La costa est degli Stati Uniti è in stato di massima allerta per una eccezionale ondata di maltempo, che ha fatto già registrare tre vittime. La neve si prepara a cadere abbondante nelle prossime ore lungo un corridoio che comprende ben quindici stati, per un totale di 80 milioni di persone interessate da quella che gli esperti hanno definito “una tempesta colossale”. Stato di massima allerta a New York, Washington, Philadelphia e Boston. Per l’arrivo della tempesta sono già stati cancellati 4500 voli. 

Nella Grande Mela sabato 23 gennaio potrebbero cadere fino a 30 centimetri di neve. Il sindaco Bill de Blasio ha annunciato un dispiegamento imponente di uomini e mezzi spazzaneve, e ha invitato i cittadini a non sottovalutare le condizioni meteo. Ha tuttavia promesso che non si ripeteranno gli inconvenienti dello scorso anno, quando fu prevista una tempesta simile e per precauzione il governatore dello stato di New York ordinò di chiudere la metropolitana lasciando isolate migliaia di persone.

La neve in realtà è già cominciata a cadere in Virginia, Maryland, West Virginia e nell’area intorno a Washington. La capitale in particolare è già andata in tilt e il traffico si è paralizzato. Problemi anche per i voli. Lo stesso Barack Obama è rimasto ‘vittima’ del maltempo, col corteo presidenziale rimasto bloccato mentre faceva ritorno alla Casa Bianca dopo il suo viaggio a Detroit, in Michigan. A causa della nevicata Obama non ha potuto usare l’elicottero dopo essere atterrato alla base di Andrews, e alcuni veicoli del corte al suo seguito sono scivolati sul ghiaccio.

Il sindaco di Washington, Muriel Bowser, si è scusata per l’inadeguatezza della risposta al maltempo. Intanto le vittime per incidenti legati al maltempo sono gia’ tre, due in Carolina del Nord e una in Virginia. Il pericolo maggiore resta il ghiaccio che, come sottolineano le diverse autorità, non solo rende estremamente pericolose le strade ma può anche danneggiare la rete elettrica. Al momento il traffico aereo sulla East Coast non ha subito particolari disagi, ma alcune compagnie hanno offerto ai passeggeri di anticipare i loro voli senza costi aggiuntivi.

Nelle FOTO ANSA si può notare l’apprensione delle persone, che stanno assaltando i supermercati per fare scorta di viveri e non solo.

Immagine 1 di 6
  • Tempesta Jonas porta neve: allarme a New York, Boston e...6
Immagine 1 di 6