Blitz quotidiano
powered by aruba

Terra, temperatura più calda da 120mila anni a oggi

NEW YORK – Da un recente studio emerge che la Terra ha raggiunto la temperatura più calda degli ultimi 120.000 anni, sottolineando che presumibilmente toccherà il picco massimo in più di 2 milioni di anni. Come parte della propria tesi di dottorato alla Stanford University, Carolyn Snyder, ora un’ufficiale di politica climatica presso l’Agenzia di Protezione Ambientale degli Stati Uniti, ha creato una ricostruzione della temperatura terrestre, che raggiunge con continuità i due milioni di anni. Una ricostruzione decisamente più lunga di quella precedente, che arrivava fino a 22.000 anni.

Snyder, scrive il Daily Mail, basa la sua ricostruzione su 61 coste marine in tutto il mondo, calcolando il rapporto tra magnesio e calcio, il tipo di specie e l’ acidità.

Ma più lo studio va indietro nel tempo, specialmente dopo mezzo milione di anni, meno sono le possibilità di avere testimonianze disponibili, rendendo così le stime meno certe.

“Questo tipo di stime ha un ampio margine di errore” afferma la Snyder, che ha inoltre scoperto che la temperatura cambia insieme ai livelli di anidride.

“Le temperature si sono alzate molto negli ultimi 5.000 anni. Non bisogna tralasciare gli ultimi 125 anni dove c’è stata un’innovazione nel settore industriale; più in generale, le temperature sono più calde di quanto lo siano mai state negli ultimi 120.000 anni”, ha spiegato.

Jeremy Shakun, del Boston College, ha commentato: “Il lavoro di Snyder è un grande contributo, i lavori futuri dovrebbero basarsi su di esso”, mentre altri scienziati ritengono che la stima fatta dalla Snyder sia troppo alta, definendola irrealistica.


TAG: ,