Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Obama firma legge, bisonte diventa mammifero nazionale

USA,WASHINGTON – Il bisonte e’ diventato il mammifero nazionale ufficiale in base ad una legge bipartisan approvata dal Congresso di Washington e promulgata dal presidente Barack Obama. I sostenitori dell’iniziativa ritengono che il riconoscimento elevera’ la statura del bisonte a quella dell’aquila calva sull’emblema nazionale e attirera’ maggiore attenzione sugli sforzi per la ripresa di una specie che e’ stata vicina all’ estinzione.

Un tempo milioni di bisonti vagavano per le Grandi Pianure americane. Ora negli Usa ce ne sono solo 500 mila circa, ma la maggioranza e’ stata incrociata con bovini ed e’ semi addomesticata. Solo 30 mila circa sono bisonti selvaggi, in parte concentrati nel parco Yellowstone.

Il National Bison Legacy Act (legge sull’eredità nazionale del bisonte) è stato approvato con un insolito voto bipartisan da repubblicani e democratici. Il bisonte vive sulle pianure americane dall’Era glaciale ed è il più grande mammifero terrestre degli Usa.

Prima della conquista del West, si calcola che nel Nordamerica ci fossero dai 30 ai 60 milioni di questi animali. La caccia indiscriminata e la distruzione del suo habitat hanno portato il bisonte sull’orlo dell’estinzione all’inizio del Novecento, quando si calcola che rimanessero solo 500 esemplari.

Nel corso del secolo gli sforzi delle associazioni animaliste sono riusciti a salvare la specie e a farla riprodurre. Oggi sono 50.000 i bisonti allo stato brado nei parchi e nelle riserve dall’Alaska al Messico.