Arte

Concetto Pozzati morto: addio al pittore di 81 anni, era malato da tempo

Concetto Pozzati morto: addio al pittore di 81 anni, era malato da tempo

Concetto Pozzati morto: addio al pittore di 81 anni, era malato da tempo

BOLOGNA – Addio al grande pittore italiano Concetto Pozzati. Il pittore è morto la sera del 1° agosto nella sua casa di Bologna dove viveva ed era malato da mesi. Pozzati si è spento a 81 anni e a darne notizia è stata la sua famiglia.

E’ morto la sera del 1 agosto nella sua casa di Bologna il pittore Concetto Pozzati, 81 anni, da sei mesi gravemente ammalato. Ne ha dato notizia la famiglia.

Dagli anni Sessanta Pozzati ha lavorato in cicli di pittura iconica e di figura, dall’impronta surreale, ma a parte gli esordi informali ha sempre confermato le sue scelte. Dopo gli studi a Bologna e Parigi, nell’atelier dello zio Sepo cartellonista, si specializzò in grafica pubblicitaria.

Dopo mostre importanti (5 le partecipazioni alla Biennale di Venezia, la prima nel 1964), insegnò all’Accademia di Belle arti di Urbino, di cui è stato direttore fino al ’73, poi alle Accademie di Firenze e Venezia, quest’ultima cattedra ceduta all’amico Emilio Vedova per diventare ordinario di pittura a Bologna, dove dal ’93 al ’96 è stato assessore alla cultura nella Giunta del sindaco Walter Vitali. Accademico di San Luca, nel 1998 è stato direttore artistico della Casa del Mantegna a Mantova. I funerali all’Archiginnasio di Bologna, il 3 agosto alle 11.

To Top