Arte

Mostra Impressionisti a Treviso: disabile paga il biglietto, accompagnatore entra gratis

Mostra Impressionisti a Treviso: disabile paga il biglietto, accompagnatore entra gratis

Mostra Impressionisti a Treviso: disabile paga il biglietto, accompagnatore entra gratis

TREVISO – Alla mostra degli Impressionisti a Treviso il disabile paga il biglietto intero, l’accompagnatore entra gratis. Succede così anche in altre esposizioni, dove, a differenza dei musei statali, gli organizzatori possono decidere autonomamente chi far entrare gratuitamente e chi no. Ma la cosa non è andata giù ad un disabile trevigiano che alcuni giorni fa è andato a visitare la antologica al Museo di Santa Caterina.

Attivato alla cassa, ha mostrato il suo tesserino che attesta la disabilità. Ma si è sentito rispondere che doveva pagare i 14 euro del biglietto intero. A quel punto è trasecolato. Si è fatto mostrare il regolamento per appurare che fosse davvero così, scoprendo che un eventuale accompagnatore, lui sì, sarebbe entrato gratuitamente.

Alla fine l’uomo ha pagato e ha visitato la mostra, ma non senza l’amaro in bocca, come ha spiegato alla Tribuna di Treviso:

“La scorsa settimana sono stato ai musei Vaticani a Roma, alla Cappella Sistina, non ho pagato un centesimo. Non potevo crederci che nella mia Treviso le regole fossero differenti. Che sia chiaro, ho pagato e la mostra vale l’intero prezzo del biglietto, ma mi chiedo come sia possibile che non esistano ancora delle regole univoche in tutta Italia. Che poi qui a Treviso paghi il disabile e non l’accompagnatore la trovo una cosa assurda”.

Le leggi vigenti prevedono che l’accesso gratuito per i disabili ed eventuali accompagnatori sia garantito solo nei musei statali, mentre le esposizioni organizzate da private possono decidere in autonomia a chi concedere l’ingresso gratuito.

 

To Top