Blitz quotidiano
powered by aruba

Riccardo Muti sfida Massimo Bray: “Cultura? Passiamo dalle parole ai fatti”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Riccardo Muti “provoca” il ministro della Cultura, Massimo Bray: “Dopo tante parole, è opera di passare ai fatti”.

I due si trovavano a un evento presso il Mibac (proprio quello guidato da Bray). Le parole di Muti sono riportate da Rita Sala su Il Messaggero:

Sguardo diritto e parole nette anche con Bray: «Lei guida uno dei ministeri più difficili. E arriva nel momento più drammatico, deve saper portare la croce e stringere, fare i fatti, chiamando in causa anche altri suoi colleghi. Basta con le chiacchiere. Basta con il ritornello dell’importanza della cultura, parole e parole di cui ci riempiamo la bocca da mesi. Se l’Italia vuole avere un futuro si deve svegliare. Occorre l’impegno di tutti, la sinergia di una nazione intera. Così non si può più andare avanti».

Rita Sala riprende anche la risposta del ministro:

«Muti dice il vero. Servono risorse urgenti per un settore dichiaratamente ridotto alla canna del gas. Ci vogliono atti concreti, i fondi necessari. Il Governo deve rispettare l’impegno preso e noi non sprecheremo un euro»