Blitz quotidiano
powered by aruba

M5s: Brambilla candidato a Napoli, Martinez a Cagliari

NAPOLI – E’ Matteo Brambilla, milanese di origine ma napoletano d’adozione, il candidato del Movimento 5 Stelle per l’elezione a sindaco di Napoli. Alla chiusura della votazioni Brambilla ha riportato il 48 per cento delle preferenze, pari a 276 voti. I risultati sono stati pubblicati sul blog di Beppe Grillo.

Ingegnere di origini milanesi, 46 anni, attivista dell’associazione “Terra futura” di Chiaiano, Brambilla ha vinto il ballottaggio delle cosiddette “comunarie” con 276 preferenze su 574 totali, su cinquemila iscritti certificati.

Brambilla ha stracciato la concorrenza rosa con la favorita Lucia Francesca Menna, 56 anni, docente di Veterinaria, che si è fermata al 33 per cento (pari a 189 voti) e Stefania Verusio, esperta di servizi informativi e ortodossa del Movimento, al 19 per cento con soli 109 voti.

Le votazioni si sono svolte online martedì 15 marzo dalle 10 alle 19. I nomi di Brambilla, Menna e Verusio erano emersi da una prima scrematura effettuata il 9 marzo, quando erano stati selezionati i candidati al Consiglio comunale attraverso il voto di 588 iscritti al Movimento 5 Stelle.

Gli iscritti al meetup di Napoli sono in realtà sulla carta 5.462, ma per scegliere online il listone M5S che correrà alle prossime amministrative di Napoli hanno votato la scorsa settimana in 588 e ieri in 574.

Alla “comunarie” di Cagliari, invece, la scelta dei votanti è caduta su Maria Antonietta Martinez, con 150 voti, pari al 72 per cento. In tutto nel capoluogo sardo hanno votato 207 iscritti al Movimento.