beppe grillo

Migranti, Alessandro Di Battista cita De Andrè: “Lo Stato che fa? Si costerna poi…”

Migranti, Alessandro Di Battista cita De Andrè: "Lo Stato che fa? Si costerna poi..."

Migranti, Alessandro Di Battista cita De Andrè: “Lo Stato che fa? Si costerna poi…”

ROMA – “Prima la Francia bombarda la Libia (Berlusconi era contrario ma abbassò la testa trasformandosi in complice) causando disastri che ormai sono sotto gli occhi di tutti. Oggi la Francia di Macron e dell’Europa solidale chiude i porti lasciando l’Italia sola a gestire il dramma dell’immigrazione. L’Italia, lo ricordo, ogni anno dà a questa Europa decine di miliardi di euro”. Lo scrive su Facebook il deputato M5S Alessandro Di Battista.

“Nelle prossime ore il Governo protesterà, ma abbozzerà ancora una volta. De Andrè cantava: “Lo Stato che fa? Si costerna, s’indigna, s’impegna poi getta la spugna con gran dignità“. Gettare la spugna per chi dipende da quel capitalismo finanziario che comanda in Europa non è una scelta, è un obbligo. Il “tutti a casa” spaventa ancora molti italiani. Lo so. Ma non ci sono alternative”, aggiunge Di Battista.

To Top