Blitz quotidiano
powered by aruba

Francesca Pascale piange durante operazione Berlusconi FOTO

MILANO – Mentre il cuore di Silvio Berlusconi è aperto davanti ai chirurghi dell’ospedale San Raffaele di Milano Francesca Pascale mostra, per qualche secondo, tutta la sua ansia ai cronisti che attendono davanti alla struttura. Pascale, infatti, a intervento cominciato da alcuni minuti, si è affacciata da una finestra del San Raffaele. Viso contratto, un fazzoletto in mano e probabilmente qualche lacrima. Così la compagna di Berlusconi si è mostrata alle telecamere.

L’intervento al cuore di Silvio Berlusconi è cominciato alle otto di questa mattina, 14 giugno. L’intervento di sostituzione della valvola aortica del presidente Berlusconi durerà quattro ore. Ad eseguirlo  è il professor Ottavio Alfieri, primario dell’U.O. di cardiochirurgia dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, con la sua equipe, insieme al professor Alberto Zangrillo, primario dell’u.o. di anestesia e rianimazione generale e di anestesia e rianimazione cardio – toraco-vascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele.

E’ cominciata quindi l’attesa dei familiari (tutti i figli, il fratello Paolo) della fidanzata Francesca Pascale (che si è affacciata tesissima alla finestra dell’ospedale). Davanti al San Raffaele ci sono anche i molti sostenitori che hanno srotolato uno striscione con la scritta “Forza Silvio”.

E tutta Forza Italia si è compattata attorno al sui leader nel suo giorno più difficile. Prima di andare sotto i ferri Silvio Berlusconi ha incontrato il suo confessore, l’avvocato Niccolò Ghedini e ha passato molte ore da solo con i suoi figli.

 

Immagine 1 di 7
  • Francesca Pascale piange durante operazione Berlusconi 07
  • (foto Ansa)
Immagine 1 di 7