Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Berlusconi, Checco Zalone: “Auguri dal trenta per cento del suo fatturato”

ROMA – Anche Checco Zalone fa gli auguri a Silvio Berlusconi per il suo ottantesimo compleanno. “Ottanta candeline. Non so se lei mi conosce, caro presidente. Io sono il trenta per cento del suo fatturato. Vorrei farle i miei personali auguri nella convinzione che un giorno, quando io avrò ottant’anni, mi telefonerà anche lei per farmi gli auguri. Su col morale”, ha detto in un video postato su YouTube il comico pugliese.

Ma quelli di Checco Zalone (all’anagrafe Luca Pasquale Medici) non sono stati certo gli unici auguri ricevuti da Berlusconi: dai politici ai personaggi del mondo dello spettacolo, in molti lo hanno omaggiato.

Il Milan ha celebrato il suo presidente con un video con gli auguri in alcune delle lingue parlate nello spogliatoio rossonero. Nel filmato compaiono Vincenzo Montella, Carlos Bacca, M’Baye Niang, Luiz Adriano e il capitano, Riccardo Montolivo.

E se ad Arcore a festeggiare l’ex presidente del Consiglio giovedì sera si sono riuniti tutti i fedelissimi, da Fedele Confalonieri a Gianni Letta, da Adriano Galliani a Niccolò Ghedini, un’assenza si è fatta notare: quella di Emilio Fede. 

“Io non sono stato invitato, e non posso nascondere che provo una grande tristezza, ha confessato l’ex direttore del Tg4, 25 anni a Mediaset, a La Zanzara su Radio 24. Ma c’è anche una vicenda giudiziaria ancora in piedi che coinvolge sia me che Berlusconi, dunque è comprensibile”. E poi l’attacco alla fidanzata di Berlusconi, Francesca Pascale: “Meno male che la Pascale, come sembra, non sarà presente al suo compleanno. Oremus Deus qui nobis sacramenti mirabilis? amen, meno male che non c’è. E’ una persona ingrata che ho protetto, per lei ho fatto tante cose, invece è stata il pomo della discordia tra me e Silvio. Invece ha vinto l’ingratitudine”.

 


PER SAPERNE DI PIU'