Blitz Blog

Parliamone Sabato, l’articolo (satirico) sulle donne dell’est che ha ispirato Paola Perego

Parliamone Sabato, l'articolo (satirico) sulle donne dell'est che ha ispirato Paola Perego

Parliamone Sabato, l’articolo (satirico) sulle donne dell’est che ha ispirato Paola Perego

ROMA – Prima le polemiche sui social, poi l’indignazione dell’opinione pubblica fino ad arrivare alle scuse del direttore di RaiUno, Andrea Fabiano e a quelle della presidente di viale Mazzini, Monica Maggioni. Un pasticciaccio grottesco quello di ‘Parliamone…Sabato, la trasmissione di Raiuno condotta da Paola Perego che alla fine è stata chiusa d’autorità dopo che era finita nell’occhio del ciclone per la puntata andata in onda nel weekend durante la quale si parlava di donne dell’Est.

Nel servizio venivano elencati i motivi per i quali gli italiani preferiscono o dovrebbero preferire una fidanzata dei Paesi dell’ex Unione Sovietica; cioè che queste donne sono sempre s**y, perdonano il tradimento, sono disposte a far comandare il loro uomo, non frignano, non si appiccicano e dopo il parto recuperano un fisico tonico.

Sono tutte mamme, ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo;

Sono sempre s**y, niente tute né pigiamoni;

Perdonano il tradimento;

Sono disposte a far comandare il loro uomo;

Sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa;

Non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio.

Ma una cosa che non molti sanno è l’origine del servizio. In studio a “Parliamone… sabato”, Paola Perego ha detto: “Su internet ho trovato un articolo che elenca i motivi per cui una donna dell’est è meglio di una donna italiana”. E così TvBlog ha scoperto che il tutto è stato preso dal sito satirico OltreUomo. Probabilmente però la Perego o gli autori del programma non avevano letto l’avviso finale dell’articolo satirico:

“ATTENZIONE!!! Non usare questo articolo fuori dal contesto di questo blog, i nostri lettori sono allenati a comprendere un linguaggio che altrove potrebbe venire frainteso.”

Sul sito in questione l’articolo, puramente sarcastico, raccontava come

“dopo essere stati invitati a San Pietroburgo al raduno mondiale dei morti di fi*a abbiamo avuto modo di constatare la qualità delle ragazze russe e ucraine. Non solo il livello è molto alto, ma pare siano anche un buon investimento a lungo termine nel caso decidiate di concedere i servigi del vostro p**e a una ragazza sola”.

E dopo veniva riportato l’elenco dei motivi per cui un uomo italiano dovrebbe scegliere una fidanzata dell’est da dove la trasmissione di Raiuno ha preso spunto.

  • Non fanno scenate in pubblico. Se devono tagliarti le palle lo fanno nell’intimità di casa.
  • Sono tutte delle mamme. Però giovani che non invecchiano. E senza figli. In pratica è come se avessero legalizzato il complesso di Edipo.
  • Esaltano la loro femminilità in qualsiasi momento. Anche quando devono stare in casa a stirare o passare la scopa. Sconsigliate per gli amanti delle tutone da interno.
  • Hanno la tipica bellezza degli angeli. Bionde, occhi chiari, carnagione pallida e un filino di luce attorno che fa bzzzzzz.
  • Oppure sono more con gli occhi chiari. L’unica cosa più seducente di questo abbinamento di colori sono i gatti affetti da eterocromia dell’iride.
  • Possiedono il gene del culo di marmo. Quindi anche dopo la maternità restano sempre al top.
  • Hanno il carattere forte e orgoglioso dei cosacchi del Volga. Quindi non si appiccicano.
  • Prima si allenano molto ma quando trovano l’uomo giusto sono fedelissime. Perdonano persino il tradimento.
  • Fin da piccole vengono addestrate ai lavori di casa. E il regime sovietico funziona meglio dei giochini per bimba della Mattel.
  • Zero paranoie.
  • A letto sono fenomenali. Potete trovare degli ottimi esempi nel sito fake agent.
  • Sono loro a provarci. Quindi non serve nemmeno che compriate un manuale.
  • La loro libido è sempre accesa h24 e non termina mai per tutto il resto della vita. Dopo una certa età dovrete regalare loro un animatore di Capo Verde.
  • Sono abituate al freddo quindi non si lamentano.
  • Sono quel tipo di donna che a letto sa cosa vuole e anche dove lo vuole.
  • Non fanno il broncino.
  • Non fanno nulla che non abbiano voglia di fare, ma quando lo fanno ci mettono tanta di quella passione da costringere i vicini di casa a chiamare l’esorcista.
  • Se l’uomo che scelgono è sincero e fedele con loro sono disposte a farlo comandare.
  • Anche se non ottengono quello che vogliono non sbattono i piedi a terra e cominciano a frignare.
  • Riescono a leggere Dostoevskij in lingua originale.

 

 

To Top