Blitz quotidiano
powered by aruba

Simone Coccia Colaiuta ci scrive: Pagherete amaramente e molto…il selfie ad Amatrice non gli piace

Simone Coccia Colaiuta, noto come “aspirante attore” e compagno della senatrice del Pd Stefania Pezzopane, già presidente della Provincia dell’ Aquila ai tempi del terremoto, ci ha scritto questa e-mail:

“Salve buongiorno sono Simone Coccia Colaiuta. Cerco di essere sintetico: siete stati querelati per aver pubblicato delle foto “violando la Privacy” come ben sapete anche voi avete un limite nel diritto di cronaca, ma dopo questa vostra sporca mossa che pagherete amaramente nelle sedi legali beh direi che non siete professionisti, pagherete molto. Magari vi sfugge qualche codice della legge italiana, bisogna che facciate un corso di aggiornamento”.

Elegante, ma quanto meno non anonimo, col coraggio delle sue parole e delle sue minacce.

Cerchiamo di capire a cosa si riferisca. Unica spiegazione è la foto selfie che lo stesso Simone Coccia Colaiuta si è scattato fra le rovine di Amatrice dopo il terremoto del 24 agosto. Blitzquotidiano lo ha rilanciato in rete nel giro di ore, con parole non lusinghiere. Il Selfie è di quella stessa mattina. Più tempismo di così…

La sen. Pezzopane, dando ottimi argomenti a chi sostiene la abolizione del Senato propugnata da Renzi, invece di fare cose per cui la paghiamo, ha subito postato su Facebook la foto del suo compagno, scrivendo:

“Simone è ad #Amatrice con Walter Di Carlo. Sono partiti subito. Mi ha detto che Amatrice è distrutta, ci sono feriti e purtroppo morti e stanno tirando fuori le persone. Che Dio li aiuti a salvare quelle persone. Speriamo bene. Povera gente. La foto me l’ha mandata Simone. #terremoto”.

Le reazioni negative a questa trovata sono state registrate da Today.it:

“È andato li per farsi un selfie?!?! Senza parole”, si legge poi “Poteva anche evitare di fare selfie in mezzo alle macerie, i soliti…sono vicina al dolore della povera gente sfollata” e ancora “Complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! C’era bisogno di fare le foto e far sapere a tutti che state aiutando!!!!!!!!!!!!!!!! non per niente il Vangelo dice….non far sapere alla destra quello che fa la MANO sinistra………VERGOGNA!”.

A questo punto qualcuno deve aver fatto notare alla sen. Pezzopane la caduta di stile o se ne è accorta da sola e nel giro di minuti la senatrice Pezzopane ha rimosso la foto.

Forse accorrere ad Amatrice, anche se non si cpisce bene a fare che cosa, poteva anche essere un  gesto nobile, che però si è ammantato di un velo di protagonismo che non dovrebbe proprio esistere in momenti di tale dolore.

Nella foto selfie, Simone Coccia Colaiuta appare sullo  sfondo di un cumulo di macerie mentre si produce in una espressione che definiamo ineffabile per non superare i limiti di legge.

Forse è stata quella espressione a dare fastidio al giovane compagno della nostra senatrice. Forse era meglio che la senatrice e il suo compagno ci pensassero un po’ prima.