Blitz quotidiano
powered by aruba

Astronauta Claudie Haigneré tentò di uccidersi, la teoria cospirazionista: “Ha visto gli Ufo e…”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PARIGI  – Una overdose da sonniferi. Così l’astronauta francese Claudie Haigneré ha tentato di uccidersi nel 2008, ma una frase detta prima di sprofondare nel coma ha attirato l’interesse dei cospirazionisti. La Haigneré, prima donna astronauta francese, ha gridato “La Terra deve essere avvisata”. Poi, in preda ad uno stato confusionale, è svenuta per i troppi farmaci assunti. Ora in un video YouTube pubblicato su Ufomania arriva il nuovo atto della storia: per i cospirazionisti la astronauta francese avrebbe cercato di avvisare l’umanità di una qualche minaccia aliena, ma tutto è stato “censurato”.

Il sito del New York Post scrive che in un video di sei minuti caricato su YouTube dal canale UFOmania si rilancia l’ipotesi che il tentativo di suicidio della astronauta francese sia stato causato da un contatto con gli alieni. Secondo i cospirazionisti, la donna sarebbe stata sedata dopo aver gridato “La Terra deve essere avvisata” e lavorava in un laboratorio segreto dove si studiava una combinazione di Dna umana e aliena, ricerche che sono andate distrutte in un incendio.
Dopo la morte misteriosa del cospirazionista Max Spiers lo scorso ottobre, ora i suoi colleghi e amici stanno indagando per capire cosa abbia scoperto e questo mistero dell’astronauta francese potrebbe essere uno dei casi in sospeso di Spiers.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'