Blitz quotidiano
powered by aruba

Barack Obama parla a Dallas, la poliziotta… FOTO

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

WASHINGTON – Barack Obama alla cerimonia di Dallas per commemorare i cinque agenti uccisi da un cecchino afroamericano. Dietro di lui, come mostrano alcune foto e un video pubblicato dalla Abc e ripreso dal Daily Mail, una poliziotta dorme per tutto il suo intervento.

“Non siamo divisi come molti pensano. Lo so perché conosco l’America, perché l’ho vissuto sulla mia pelle”. Queste le parole del primo presidente Usa afroamericano nella città texana. “Nonostante il fatto che la polizia fosse il soggetto della protesta, quegli uomini hanno fatto il loro lavoro, stavano servendo il Paese” ha aggiunto. “I rapporti razziali sono migliorati sensibilmente durante la mia vita”, ha detto ancora Obama, aggiungendo tuttavia che “nessun individuo, nessuna istituzione è interamente immune dal pregiudizio razziale”.

Secondo il presidente Usa, “non possiamo far orecchie da mercante e non tenere conto delle manifestazioni degli afroamericani, considerare quelle persone come paranoici e piantagrane, non possiamo metterle da parte come inquietudine politica o mettere l’etichetta del razzismo. Farlo – ha concluso Obama – significa negare la realtà”.

Immagine 1 di 3
  • Barack Obama parla a Dallas, la poliziotta...2
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'