blitztv

Burqa e velo integrale vietato alle funzionarie pubbliche: la legge in Germania

Burqa e velo integrale vietato alle funzionarie pubbliche: la legge in Germania

Burqa e velo integrale vietato alle funzionarie pubbliche: la legge in Germania

BERLINO –  Il Bundestag, il parlamento tedesco, ha dato il via libera ad una nuova legge che impone il divieto alle funzionarie pubbliche, comprese giudici e militari, di indossare il burqa o il niqab durante l’orario di lavoro poiché il volto deve essere completamente visibile.

Il provvedimento arriva dopo le dichiarazioni di Angela Merkel, che lo scorso dicembre aveva detto di augurarsi il divieto del velo integrale alle donne musulmane, “ovunque sia legalmente possibile” (di seguito, nel video Vista, il suo intervento).

Mancano cinque mesi alle elezioni legislative e i conservatori, nel corso della crisi migratoria, hanno perso il sostegno di Alternative für Deutchland (AfD), Alternativa per la Germania, importante partito di estrema destra, xenofobo e anti-immigrazione.

San raffaele

Negli ultimi due anni in Germania sono arrivati oltre un milione di migranti, molti dei quali musulmani del Medio Oriente, e le preoccupazioni per l’integrazione si sono diffuse tra i tedeschi di nascita.

“L’integrazione significa anche che è necessario chiarire e comunicare i nostri valori e quali sono i confini della nostra tolleranza verso altre culture”, ha dichiarato il ministro degli Interni tedesco, Thomas de Maizière, che ha aggiunto che “il progetto di legge che abbiamo varato è un contributo importante”.

A febbraio, la Baviera, governata dal Christlich-Soziale Union (CSU), Unione Cristiano-Sociale (CSU) (partito fratello bavarese di quello della Merkel) ha annunciato che intende vietare il velo integrale nelle università, nei luoghi pubblici, alla guida e nei seggi elettorali.

To Top