blitztv

YOUTUBE “Diavolo di sabbia”, tornado interrompe partita di calcio

YOUTUBE "Diavolo di sabbia", tornado interrompe partita di calcio

YOUTUBE “Diavolo di sabbia”, tornado interrompe partita di calcio

CITTA’ DEL GUATEMALA – In inglese lo chiamano dust devil, tradotto letteralmente diavolo di polvere odi sabbia, è un fenomeno meteorologico che si verifica perlopiù nelle zone desertiche e che ricorda molto da vicino una tromba d’aria. Nel filmato, un enorme diavolo di polvere si alza da terra e invade un campetto da calcio in Guatemala dove stavano giocando alcuni ragazzi.

La particolarità di questo fenomeno, vere e proprie trombe d’aria in miniatura, è che si sviluppano anche quando in cielo non vi è nemmeno una nuvola; infatti non sono collegate a nessuna nube di passaggio o temporale. La durata di questo particolare e frequente fenomeno può andare da meno di 30 secondi fino a 20-30 minuti.

La sua formazione è causata da un eccessivo surriscaldamento della superficie di un suolo secco e caldo che, in presenza di una leggera depressione sovrastante, genera un mulinello di aria che può crescere in dimensioni e in potenza. L’aria surriscaldata, essendo meno densa, per la spinta archimediana tende infatti a dirigersi verso l’alto, richiamando nuova aria dall’ambiente circostante. Se al piccolo vortice è associato un movimento rotatorio derivante dall’ingresso non uniforme dell’aria dai suoi fianchi, questa rotazione si intensifica nello stiramento verticale che l’aria calda subisce durante la sua risalita, a causa della conservazione del momento angolare. Questo avvitamento viene quindi amplificato dando luogo al caratteristico vortice, che poi si sposta sul terreno in funzione dell’afflusso di nuova aria.

To Top