Blitz quotidiano
powered by aruba

E-skin, pelle elettronica: corpo diventa display luminoso

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Una pelle elettronica da applicare per trasformare il corpo in un display luminoso. Questa è la E-skin progettata dai ricercatori del Someya Group dell’Università di Tokyo. I ricercatori guidati da Takao Someya e da Tomoyuki Yokota hanno sviluppato una pelle sottile e flessibile su cui sono applicati dei Led organici, in grado di avvolgere il corpo e che potrebbero essere usati in medicina per monitorare i parametri vitali: dai livelli di ossigeno nel sangue alle emozioni e gli stati d’animo.

Il dispositivo descritto sulla rivista Science Advances è una sottile pellicola trasparente al cui interno sono nascosti delle sottilissime luci Oled flessibili e capaci di funzionare senza sviluppare troppo calore, quindi senza scaldare la pelle di chi la indossa. Si tratta di un traguardo inseguito da tempo e che rende sempre più vicino il possibile boom della cosiddetta elettronica indossabile, ossia una grande varietà di dispositivi elettronici che avremo sempre con noi, sul corpo o sui vestiti, senza però i ‘disagi’ dei dispositivi tradizionali.

Un mondo che va dai ‘semplici’ iWatch e Google Glass fino vestiti intelligenti, sensori nel corpo oppure display sulla pelle. Il dispositivo nato nell’università giapponese ha uno spessore di appena 3 micrometri (oltre 10 volte più sottile di un capello) e 6 volte più efficiente dei Led ultrasottili usati finora per i prototipi di display indossabili.

Grazie a dei filamenti di iridio le luci sono collegate a un ‘cervello’ da cui ricevono le indicazioni per accendersi o spegnersi. Le informazioni in arrivo dai sensori, che monitorano ad esempio parametri medici come i livelli di ossigeno, possono così diventare facilmente visibili direttamente sul corpo.

(Credit Photo: University of Tokyo/Someya Group)

Immagine 1 di 3
  • E-skin, pelle elettronica: corpo diventa display luminoso 3
Immagine 1 di 3

PER SAPERNE DI PIU'