Blitz quotidiano
powered by aruba

FOTO-VIDEO Autista bus morto bruciato in Australia: passeggero l’ha cosparso di liquido infiammabile

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BRISBANE – I cittadini di Brisbane in Australia sono ancora sconvolti per l’attacco che questa mattina (venerdì 28 ottobre) ha coinvolto un’autista di bus. L’uomo, 29 anni, è morto dopo che un passeggero gli ha versato addosso del liquido infiammabile per poi dargli fuoco bruciandolo vivo di fronte agli altri passeggeri. I passeggeri a bordo sono rimasti pietrificati e il motivo dell’attacco resta senza un movente.

L’incidente è avvenuto alle 9 su una strada principale di Moorooka: alla guida del bus c’era Manmeet Alisher, un bel ragazzo indiano di 29 anni. Pur facendo il cantante, Manmeet da circa 15 giorni aveva trovato impiego come autista. Un uomo di 48 anni che si è scagliato contro di lui dandogli fuoco, dopo che il bus si era accostato in una fermata. A bordo si è creato il panico, dovuto anche al fatto che la parte anteriore è stata immediatamente avvolta dalle fiamme. Sei passeggeri in tutto, tra cui tre bambini, erano a bordo. Subito dopo lo scoppio dell’incendio  si sono rifugiati nella zona posteriore del bus.

A salvarli è stato Aguek Nyok, un tassista, che si è precipitato in strada e ha rotto una porta del bus. “L’autista era avvolto dalle fiamme – ha raccontato Aguek al Brisbane Times – Le persone intrappolate urlavano prendevano a calci i finestrini e mi supplicavano di aiutarle. Quando sono uscite sono stato travolto da un’ondata di calore insopportabile. Il primo a scendere dal bus è stato l’aggressore: era scosso e aveva piccole ustioni”  Il killer è stato bloccato alla fermata del bus ed è stato arrestato.

I vigili del fuoco sono riusciti a contenere l’incendio. In via precauzionale e per aver inalato molto fumo, in ospedale sono finiti in tutto in undici.
Secondo quanto dichiarato dalla polizia, l’omicidio non avrebbe ragioni evidenti: “Si tratta di un attacco orribile in cui non sembra esserci un motivo apparente. Non pensiamo si tratti di un atto terroristico né di un tentativo di rapina”ha detto il portavoce della polizia Jim Keogh.

Keogh ha aggiunto che “un autista di autobus, che stava facendo il suo lavoro al servizio della società, è stato ucciso in modo insensato. È una fortuna che tutto l’autobus non abbia preso fuoco”. L’attacco ha lasciato sotto choc Brisbane, città collocata nelle classifiche mondiale come una delle più abitabili.

Immagine 1 di 10
  • Autista bus morto bruciato in Australia: passeggero l'ha cosparso4
  • L'autista Manmeet Alisher
  • Manmeet Alisher
Immagine 1 di 10


PER SAPERNE DI PIU'