Blitz quotidiano
powered by aruba

Francia, Rouen: sgozzano prete in chiesa gridando “Daesh”. Isis rivendica

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PARIGI – Sono entrati in una chiesa, hanno sgozzato il prete e ferito gravemente un fedele e hanno preso diversi ostaggi. Il tutto gridando “Daesh”, ovvero la sigla dello Stato Islamico. E dopo qualche ora è arrivata anche la rivendicazione dell’Isis

Alla fine i due uomini sono stati uccisi dalla polizia. Una presa di ostaggi è avvenuta in una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray, vicino Rouen, in Francia. Secondo le prime informazioni la vittima sarebbe il sacerdote Jacques Hamel, 86 anni, e un fedele che in quel momento si trovava a messa sarebbe stato anche lui colpito alla gola e sarebbe tra la vita e la morte.

Due squilibrati – scrive France Tv  Info – hanno preso in ostaggio il parroco, due suore e diversi fedeli, oggi 26 luglio, in una chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray (Seine-Maritime)”.

La presa d’ostaggi è “cominciata verso le 9:45″, precisa la tv pubblica France 3 Haute-Normandie, aggiungendo che i due uomini sono armati all'”arma bianca”, ovvero coltelli. La polizia è arrivata subito e ha dato inizio al blitz: sono stati sentiti colpi d’arma da fuoco e, da quanto riferisce Le Parisien, i due aggressori sono stati uccisi.

Immagine 1 di 3
  • rouen-chiesa3
  • La chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray
Immagine 1 di 3

 

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'