Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Gabriel Badilla, calciatore Costa Rica morto in diretta durante maratona

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Gabriel Badilla, morte in diretta dell’ex Costa Rica stroncato dalla maratona a 32 anni. L’agonia del “gladiatore” è stata immortalata in un video su Facebook. Secondo alcune testimonianze l’ambulanza sarebbe arrivata venti minuti dopo. E pensare che nel 2013 era sopravvissuto a un intervento a cuore aperto per rimuovere un tumore benigno ed era tornato a giocare fino a giugno di quest’anno, quando aveva detto addio al suo adorato Deportivo Saprissa e al calcio agonistico.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, domenica scorsa Badilla, difensore della Costa Rica, aveva deciso di partecipare alla “minimaratona” di 10 km di Lindora, una cittadina a poca distanza dalla capitale San José: ma a 200 metri dal traguardo il cuore del “gladiatore” (com’era soprannominato in patria) si è fermato per sempre e a nulla sono valsi i 35 minuti di massaggio cardiaco che gli hanno praticato i paramedici per tentare di rianimarlo.

La sua agonia è stata immortalata in un video-choc, girato in diretta dal giornalista Luis Lopez Rueda che stava seguendo la corsa per El Expreso del Deporte e postato poi su Facebook, dove è stato visto da quasi 300 mila persone. Nel filmato si vede il 32enne ex nazionale che nel 2006 disputò il Mondiale in Germania con la Costa Rica a terra privo di sensi e circondato da alcune persone, fra cui altri corridori, che provano inutilmente ad aiutarlo.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'