Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Graziano Pellè primo gol in Cina per lo Shandong

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

PECHINO – Alla seconda con la maglia dello Shandong è arrivato il primo sigillo. Graziano Pellè, approdato in Cina dopo Euro 2016 grazie ad un ingaggio faraonico, segna la sua prima rete nel campionato cinese. Lo fa con uno dei classici del suo repertorio: il colpo di testa. Il suo è stato il gol del 3-0 in una partita comodamente vinta dai suoi per 4-1 contro l’Hangzhou.

Il contratto dei sogni.  Pellè compirà 31 anni il 15 luglio: firmando questo contratto si è fatto un regalo da 38 milioni in 2 anni e mezzo, cifre che lo fanno il quarto giocatore più pagato del mondo. L’attaccante, infatti, ha firmato fino alla fine del 2018 e guadagnerà circa 15 milioni a stagione. Lo Shandong Luneng è attualmente penultimo nella Super League cinese con 13 punti in 16 partite.

“Il mio europeo resta positivo? Non me ne frega niente, sono triste e chiedo scusa agli italiani”.Graziano Pellè ha il volto pallido e il tono di voce basso e risponde dimesso alle domande dell’Ansa sul bilancio di Francia 2016. “Se avessi segnato sarei diventato un fenomeno, così invece…Mi dispiace per tutti, ma non si dica che volevo provocare Neuer: lui neanche se n’è accorto, semplicemente facendo il gesto dello scavetto lo volevo costringere a rimanere fermo”.

 


PER SAPERNE DI PIU'