blitztv

Otto marzo, università Istanbul: islamici assaltano donne al grido “Allahu Akbar” VIDEO

ISTANBUL – All’università Bilgi di Istanbul, un gruppo di donne e uomini che si era riunito nella Giornata della donna è stato pestato da un gruppo di islamici, una ventina di persone, che li hanno presi di mira picchiando anche la security che li proteggeva. L’aggressione è stata ripresa e il video condiviso su Twitter. 

Raccontano alcuni testimoni che gli islamici urlavano “Allahu Akbar” (Dio è grande ndr). Altri sostengono invece che le studentesse siano state apostrofate come “p*****e” e “infedeli”.  Sempre secondo testimoni oculari, qualcuno tra gli assalitori ha brandito un coltello.

Una giovane è rimasta ferita ad un sopracciglio. Le guardie hanno fermato sei presone: l’università Bilgi ha anche aperto un procedimento disciplinare contro quelli che si sono messi dalla parte degli assalitori.

All’agenzia locale Bia Ezgi Gül, una testimone presente all’aggressione, ha raccontato quello che le appartenenti alla Bilgi Kadın, associazione studentesca femminile dell’università stavano facendo: “Le donne stavano condividendo il cibo che avevamo preparato, ballando e parlando dell’8 marzo al tavolo”.

To Top