Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Palla di capelli grossa quanto un melone rimossa dallo stomaco

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Una donna di 38 anni  viene ricoverata per stitichezza e addome allargato. La donna è pallida e dichiara di avere continuamente gonfiore e vomito. I medici decidono di sottoporla a delle analisi e scoprono la causa dei suoi mali: la donna ha una palla di peli gigante nello stomaco. 

I chirurghi scoprono un gomitolo depositato nel suo stomaco che ha delle dimensioni simili a quelle di un melone, con una “coda” che sta raggiungendo anche la prima parte dell’ intestino. La palla e la coda misurano una lunghezza di circa 15 centimetri. Un secondo gomitolo lungo circa 10 centimetri viene trovato anche nell’intestino crasso.

Alla ragazza viene diagnosticata la sindrome di Rapunzel, rara condizione che prende il nome dal personaggio della Disney che ha i capelli lunghissimi. La malattia è la “tricotillomania”, sindrome che consiste nell’avere una voglia irresistibile di strapparsi i capelli uno ad uno per mangiarseli.

La ragazza è stata operata e dimessa. Ora dovrà vedere uno psichiatra e un nutrizionista. Il gruppo di medici statunitensi che hanno operato raccontano che la condizione in cui si sono imbattuti colpisce prevalentemente bambini e adolescenti. Lo stesso team ha raccontato di aver operato 88 persone colte da questa voglia irrefrenabile di mangiarsi i propri capelli. La causa è dovuta ad un disturbo psichiatrico che non è stato adeguatamente affrontato. Come in questo caso, i medici dopo l’operazione di rimozione dei capelli depositati nello stomaco o nell’intestino consigliano vivamente al paziente di vedere uno psichiatra.

Immagine 1 di 3
  • Palla di capelli grossa quanto un melone rimossa dallo stomaco 2
Immagine 1 di 3


PER SAPERNE DI PIU'