Blitz quotidiano
powered by aruba

Pjanic alla Juventus, Nainggolan: “Non gli parlo più” VIDEO

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Titoli di coda. Miralem Pjanic e la Juventus, ormai è praticamente ufficiale, con buona pace dei tifosi giallorossi, a dir la verità inviperiti non solo con il giocatore, accusato di essere un mercenario, ma soprattutto con la società rea di aver venduto uno dei suoi pezzi pregiati, in attesa di capire che fine farà anche Nainggolan (forte l’interesse del Chelsea), e per di più proprio alla Juventus.

La cessione di Pjanic ha aperto dunque una ferita difficile da guarire tra tifoseria e club, ferita che oggi la stessa società, tramite le parole del suo direttore generale, Mauro Baldissoni, ha provato rimarginare, rivelando dettagli che smentirebbero la confessione fatta da Pjanic ad alcuni amici in cui il centrocampista bosniaco accusava proprio la Roma di averlo venduto in quindici minuti.

“Hanno chiamato loro la Juve, hanno bisogno di soldi, sono molto amareggiato, ma purtroppo nella vita non si può avere tutto”. Parole, queste, che hanno convinto Baldissoni, ad intervenire alla radio del club, dopo aver ammesso di aver parlato con il ragazzo, che avrebbe negato di aver detto certe parole, per mostrare la lettera, inviata il 9 giugno, con la quale Pjanic comunicava alla Roma la sua volontà di liberarsi attraverso la clausola e di voler andare alla Juventus.

“Con la presente – scrive il bosniaco – comunico di volermi avvalere del diritto di essere trasferito ad altra società, come da accordi tra noi intercorrenti.

Vi comunico inoltre la mia disponibilità a regolare il 20% di mia spettanza dell’ammontare del prezzo di trasferimento direttamente con la società che acquisisce il diritto alle mie prestazioni sportive che, nell’occasione, vi comunico essere la Juventus. Vi prego di prendere contatto per l’espletamento delle formalità contestuali necessarie”.

Il clima nella tifoseria giallorossi non è dei migliori, e un’eventuale cessione di Nainggolan al Chelsea di Conte diventerebbe ingiustificabile agli occhi dei sostenitori:

“Noi siamo qui per tutelare i nostri tifosi che vengono avvelenati, non si può vivere in questo clima, anche il ragazzo è stato insultato, ma ha esercitato un suo diritto. Lui ha proposto quella clausola quando abbiamo rinnovato due anni fa, noi l’abbiamo accettata.

Pallotta – ha precisato Baldissoni – aveva detto che non voleva venderlo, ed è vero, ma ha detto anche che non dipendeva da noi perché aveva una clausola. Pjanic va via con la clausola e allora diventa: “Pallotta dice bugie”, tutto questo non è normale”.

Linea, quella espressa dal Dg della Roma, confermata anche dalle parole dell’Ad della Juve, Beppe Marotta:

“L’operazione Pjanic è stata conclusa sulla spinta del giocatore che ha fortemente voluto trasferirsi alla Juventus sfruttando la clausola compromissoria che aveva stipulato con la Roma.

Pjanic ha deciso di rinunciare alla percentuale che gli sarebbe spettata. Non c’è stata trattativa con la Roma ma solo incontri tecnici per definire il pagamento della clausola”.

Immagine 1 di 38
  • Pjanic alla Juventus, Nainggolan: "Non gli parlo più" VIDEOPjanic alla Juventus, Nainggolan: "Non gli parlo più" VIDEO
  • La lettera di Pjanic alla Roma: "Vado alla Juventus"
  • Calciomercato Juventus, Pjanic "traditore" per tifosi romanisti
  • Pjanic
  • Calciomercato Roma: Nainggolan resta. Pjanic decide clausola (Ansa)
  • Radja Nainggolan: "Se Pjanic va alla Juve..."
  • Pjanic alla Juventus: arriva prima smentita As Roma. FOTO
  • Pjanic alla Juventus: la smentita via Twitter di Serafini, membro dell'ufficio stampa della Roma
  • Calciomercato Juventus, Pjanic: primi fotomontaggi su Fb
  • Dzeko-Pjanic video gol in Svizzera-Bosnia 0-2.
  • YouTube, il gol di Salah
  • YouTube, il gol di Salah
  • YouTube, il gol di Salah
  • YouTube, il gol di Salah
  • Pjanic e il palloncino col chewingum
  • Roma-Fiorentina, foto archivio Ansa
  • Calciomercato, Digne nella foto LaPresse
  • Il gol di Masina
  • Tifosi del Milan nella foto LaPresse
  • Foto LaPresse - Massimo Paolone
  • Pjanic (LaPresse)
  • Pjanic nella foto LaPresse
  • Nainggolan nella foto LaPresse
  • foto LaPresse
  • La guerriglia tra laziali e polizia (foto da video Gazzetta)
  • Pjanic nella foto LaPresse
  • Garcia nella foto LaPresse
Immagine 1 di 38