Blitz quotidiano
powered by aruba

Pooh compiono 50 anni: “Anno intenso prima di dirci addio”

Pooh compiono 50 anni. Stefano D'Orazio racconta che il gruppo passerà ancora un anno intenso insieme "prima di dirci addio".

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Pooh compiono 50 anni: “Anno intenso prima di dirci addio”. “Abbiamo sempre detto che il 31 dicembre di quest’anno sarebbe finito tutto ma non immaginavamo cosa potesse essere tutto, nel senso che sì, immaginavamo di poter fare un bel concerto a Milano a San Siro ma non immaginavamo che dieci giorni dopo dovessimo aprire la seconda data perché quella era andata esaurita, immaginavamo di fare un buon concerto a Roma e avremmo potuto farne un altro ma non avevamo il tempo tecnico per farlo”.

Così Stefano D’Orazio racconta i progetti dei Pooh che compiono cinquant’anni ma hanno già annunciato di salutarsi alla fine dell’anno. “Questa risposta entusiasta del nostro pubblico nei confronti di queste iniziative ci ha fatto muovere di conseguenza, ci ha fatto aggiungere una data a Messina perché ci stavano lapidando, è venuta fuori una serata a Verona dove andremo dopo l’estate, magari con degli amici, degli ospiti, qualche cosa sempre riguardante la nostra musica.

E poi è venuto fuori a questo punto che c’era una sorta di rivolta popolare e quindi dobbiamo andare a fare un door to door, una serie di concerti nei palazzetti dello sport, ancora per ottobre novembre. Faremo un po’ di estero, poi uscirà un libro, delle puntate televisive sulla nostra storia, e poi basta, il 31 ci saluteremo e ognuno tornerà a fare quello che gli verrà di fare, non mettiamo limiti alla provvidenza, perché il futuro ha sempre qualcosa di sorprendente da regalare”.

Immagine 1 di 5
  • stefano d'orazio 02
  • I Pooh (Foto Lapresse)
Immagine 1 di 5