Blitz quotidiano
powered by aruba

Rapinatore tiene in ostaggio ragazza per ore a Tandil VIDEO

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BUENOS AIRES – Un uomo entra in un negozio, prende una donna e le punta un coltello alla gola chiedendo gli incassi della giornata. La donna è rimasta ostaggio del rapinatore per quasi due ore nella città di Tandil, nella provincia di Buenos Aires in Argentina, con il coltello sempre ben puntato alla gola e il viso sofferente. L’uomo ha fatto irruzione nel negozio subito dopo la conclusione di un grande evento rock, ha preso la giovane alle spalle e poi l’ha minacciata di morte. Alla fine il rapinatore si è arresto ma ha rischiato il linciaggio da parte della folla e solo l’intervento della polizia, che lo ha arrestato, gli ha evitato una sorte ben peggiore.

A raccontare l’avventura del rapinatore, filmato dalle telecamere di sorveglianza del negozio e il cui video è finito sul sito LiveLeak, è il sito TgCom24 che scrive:

“Si è appena concluso un grande evento rock a Tandil, una città del centro della provincia di Buenos Aires. In un piccolo negozio di generi alimentari un rapinatore prende in ostaggio una ragazza e le punta il coltello alla gola per quasi due ore, terrorizzando la giovane e tenendo a distanza la folla e gli agenti. Alla fine si arrende. Lascia andare la ragazza, che fugge in lacrime, mentre la folla e alcuni poliziotti cercano di aggredirlo. E viene preso in custodia per evitargli il rischio di un linciaggio”.

Immagine 1 di 5
  • Rapinatore tiene in ostaggio ragazza per ore a Tandil VIDEO
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'