blitztv

Celine Dion distrutta a funerali marito Renè Angelil VIDEO

LAS VEGAS – Celine Dion ha dato l’ultimo saluto al marito Renè Angelil, scomparso il 14 gennaio scorso a 73 anni a causa di un tumore. I funerali si sono svolti  a Montreal, in Canada. La cantante si è presentata alla cerimonia in abito nero a lutto e con la veletta sul volto ed è apparsa distrutta dal dolore. Insieme a lei i tre figli avuti da Rene: i gemellini di 5 anni Nalson e Eddy e il 14enne Rene Charles che ha accompagnato la nonna, mamma di Celine, Therese.

Renè Angelil, marito e manager di Celine Dion, è morto a 73 anni lo scorso 14 gennaio dopo una lunga battaglia contro un cancro alla gola. Sposati dal 1994, Dion e Angelil hanno avuto tre figli. In un’intervista a Usa Today, ad agosto dell’anno scorso, la pop star aveva confessato che si stava preparando per la morte del marito. Angelil è stato manager della cantante da quando lei aveva solo 12 anni. Nel 2000 Dion si era ritirata dalla scene per occuparsi della salute del marito. Tre anni dopo era tornata a esibirsi come ospite fisso al Caesars Palace di Las Vegas.

Angelil ha avuto altre mogli prima della cantante; nel 1966 sposò, Denyse Duquette, che gli diede il suo primogenito Patrick. Nel 1974 sposò la cantante Manon Kirouac, madre di Jean-Pierre Angélil (nato nel 1974) e di Anne-Marie Angélil (nata nel 1977). Nel 1994 ha sposato Céline Dion, 26 anni più giovane di lui. Il loro primo figlio figlio, René-Charles Dion Angélil, è nato il 25 gennaio del 2001.

San raffaele

Nel 2009, la coppia annunciò l’arrivo del secondo figlio, ma pochi mesi dopo Celine ha perso il bimbo. Nel maggio del 2010, il portavoce della cantante ha annunciato in conferenza stampa che lei era di nuovo incinta di 14 settimane. Nell’ottobre 2010, Celine e René sono diventati genitori di due gemelli: Eddy e Nelson, in onore di Nelson Mandela, personaggio molto amato da entrambi.

Vanity Fair racconta ulteriori dettagli:

In una recente intervista a Usa Today, Céline Dion ha raccontato che era stato proprio René a spingerla a tornare a cantare, nonostante lei volesse prendersi una pausa per stargli accanto. «All’inizio non volevo», aveva detto la cantante. «Non fraintendetemi, amo cantare per le persone, ma ho delle priorità». «Voglio dedicare ogni briciola della mia forza e della mia energia alla guarigione di mio marito», aveva raccontato solo pochi mesi fa, quando c’era ancora speranza.

«Abbiamo chiesto molte volte ai medici quanto tempo gli rimanga: “tre settimane o tre mesi?”. Lui lo vuole sapere, ma loro ci hanno risposto che non lo sanno», aveva rivelato la Dion. «Io gli chiedo: “Hai paura? Capisco, parlamene”». E René le rispondeva: «Voglio morire tra le tue braccia». Céline Dion glielo aveva promesso.

Insieme da più di vent’anni, la Dion e Angélil si erano conosciuti quando Céline aveva 12 anni e lui, trentottenne, era il suo manager. Poi erano arrivati l’amore, il successo e i figli.

 

To Top