Blitz quotidiano
powered by aruba

“Scuola, non veniteci in pigiama”: appello per i genitori

"Scuola, non veniteci in pigiama": appello per i genitori. A scrivere questo appello è stata la preside di una scuola inglese.

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

DARLINGTON – “Scuola, non veniteci in pigiama”: appello per i genitori. A chi non è capitato di alzarsi velocemente, preparare i bambini e salire in macchina per portarli a scuola senza badare al proprio aspetto? Da oggi non sarà più possibile improvvisare, ma prima di uscire di casa sarà necessario vestirsi di tutto punto. A ordinarlo è stata Kate Chisholm, preside di una scuola primaria a Darlington, nel nord dell’Inghilterra, che ha inviato una lettera ai genitori esortandoli a presentarsi a scuola in abiti appropriati per dare il buon esempio ai loro figli.

L’idea, ha raccontato la preside, le è venuta osservando mamme e papà fuori dai cancelli: molti di loro indossavano addirittura il pigiama sotto il cappotto e qualcuno si è presentato in abbigliamento da notte persino alle recite scolastiche. La lettera della preside ha suscitato ilarità tra i genitori, ma qualcuno ha annunciato che non rispetterà le indicazioni: “L’importante – ha detto una mamma – è che i bambini arrivino a scuola. E se io sono in pigiama non deve importare a nessuno”.

Immagine 1 di 4
  • Scuola, non veniteci in pigiama": appello per i genitori2
  • Scuola, non veniteci in pigiama": appello per i genitori
Immagine 1 di 4