Blitz quotidiano
powered by aruba

Silvana Pampanini, camera ardente vuota FOTO, VIDEO

Non erano in tanti a rendere omaggio a Roma alla camera ardente di Silvana Pampanini, l'attrice scomparsa il giorno dell'Epifania. Le foto.

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROMA – Non erano in tanti a rendere omaggio a Roma a Silvana Pampanini, l’attrice scomparsa il giorno dell’Epifania. Stella del cinema popolare italiano degli anni 50, la sua bellezza fece innamorare l’Italia intera. Alla camera ardente allestita in Campidoglio, solo i famigliari e pochi fan.

Prima di Gina Lollobrigida, prima di Sophia Loren, al tempo dei concorsi di bellezza e di un’Italia che la guerra non aveva piegata, l’astro di Silvana Pampanini – morta al Policlinico Gemelli di Roma dove era ricoverata da metà ottobre – cominciò a risplendere e non fu una stella cometa, ma una stella luminosa che attirò registi famosi, attori di grido, principi e magnati in una ridda di successi commerciali, applausi internazionali, flirt sempre annunciati e sempre smentiti, compreso quello romantico di Totò, che per la bellissima attrice provò un sentimento profondo e mai veramente ricambiato.

Ed oggi, venerdì 9 gennaio, si sono svolti i funerali nella basilica di Santa Croce al Flaminio, in via Guido Reni. Queta volta, alla cerimonia sono accorsi in molti tra cui un suo carissimo amico, il Mago Silvan (a seguire le foto Ansa della camera ardente, in alto il video LaPresse dei funerali).

Immagine 1 di 7
  • Silvana Pampanini, camera ardente vuota6
  • La camera ardente al Campidoglio per Silvana Pampanini, 7 gennaio 2016 a Roma. ANSA/MASSIMO PERCOSSI
  • La camera ardente al Campidoglio per Silvana Pampanini, 7 gennaio 2016 a Roma. ANSA/MASSIMO PERCOSSI
Immagine 1 di 7