blitztv

Stalker la segue in strada per diversi minuti: lei lo fa allontanare così VIDEO

stalker-donna

Il video dello stalker che insegue la donna

LEEDS – Lo stalker la segue da diversi minuti. La ragazza prova a cambiare strada per vedere se l’uomo continua a starle dietro e lui non molla la sua preda, continuando a seguirla. L’uomo si ferma solo quando Jyoti Matoo, una donna di 30 anni originaria di Leeds in Gran Bretagna, incontra due donne che parlano in strada, a cui chiede aiuto. La Matoo ha infatti finto di conoscerle e il suo stalker ha smesso di seguirla.

E’ accaduto alle 3 di pomeriggio di martedì 7 novembre a Leeds. La Matoo, 30 anni e di professione caporedattrice per la rivista Voir Fashion, ha deciso di pubblicare le immagini su Facebook per allertare le altre donne: “È spaventoso pensare a quello che sarebbe potuto succedermi”, ha detto la Matoo. “Non ho idea di quanto tempo abbia passato a seguirmi, ha cominciato mentre stavo facendo shopping al centro”. Fortunatamente erano le 3 di pomeriggio e quindi c’era molta gente in giro. “Stava per tirarmi verso di lui? Attaccarmi in qualche modo? Chissà cosa intendeva fare. Credo che stesse aspettando il momento in cui sarei rimasta in strada da sola. meno male che ho trovato queste due donne che parlavano in strada e sono andata  da loro”. A quel punto, il ragazzo ha iniziato a indicare la strada, raccontando di essersi perso.

Jyoti Matoo ha deciso di farsi consegnare dai proprietari di una telecamera di sorveglianza alcune immagini che ha pubblicato su Facebook. Il video è stato visto quasi 32.000 volte in una sola settimana. Il filmato  mostra il momento in cui la giovane cerca di eludere l’uomo, dopo che lo stalker si è avvicinato a lei.

“Sono una donna di 30 anni e sono stata scossa da quello che mi è accaduto. Se fossi stata una ragazza o una studentessa universitaria senza nessuno, in una città diversa dalla mia, cosa sarebbe potuto accadere?” ha concluso la giovane. Il filmato è stato intanto acquisito anche dalla polizia che ha avviato un’indagine.

To Top