blitztv

YOUTUBE Susa, sospeso agente Polstrada per VIDEO con insulti razzisti e alla Boldrini

Susa, sospeso agente Polstrada dopo video con insulti razzisti e offese alla Boldrini

Susa, sospeso agente Polstrada dopo video con insulti razzisti e offese alla Boldrini

TORINO – Insulti razzisti ai profughi e offese a Laura Boldrini da parte di due agenti della polizia stradale di Susa, comune alle porte di Torino.

In un video, riportato da Repubblica.it e postato su YouTube, si sente un poliziotto seduto accanto al conducente di un’autopattuglia che sta scortando un uomo, probabilmente un extracomunitario, in sella a una bicicletta sulla corsia di emergenza dell’autostrada Torino-Bardonecchia:

“Risorse della Boldrini – commenta l’agente – ecco come finirà l’Italia: tutti su una Graziella in autostrada a comandare. Voi che amate la Boldrini, voi che avete voluto questa gente di m… in Italia. Goditi questo panorama, ecco le risorse della Boldrini: un tipo che pedala sulla Graziella pensando che sia una strada normale, con le cuffiette in testa”.

Il video è stato in un primo momento inviato in una chat privata, ma poi ripreso su diversi profili Facebook, ed è finito anche sul tavolo dei superiori dei due agenti, che dopo aver accertato l’identità di chi era in servizio quel giorno ne hanno segnalato i nomi alla procura di Torino, che sta valutando se ci siano dei profili di reato. In particolare una certa attenzione è stata posta sul contenuto razzista di alcune delle frasi pronunciate dalla voce fuori campo.

I vertici della polizia Stradale piemontese non hanno voluto commentare ufficialmente l’episodio, ma il poliziotto è già stato sospeso dal servizio e nei suoi riguardi è stato avviato un procedimento disciplinare.

To Top