Blitz quotidiano
powered by aruba

Turchia, bomba a Istanbul: 4 fermati. “Loro auto esplosa”

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ISTANBUL – Quattro persone sono state fermate per l‘attacco ad Istanbul, in Turchia, dove martedì mattina, 7 giugno, una bomba è esplosa al passaggio di un’auto con a bordo agenti in tenuta antisommossa, facendo undici morti e 36 feriti.

Secondo l’agenzia di stampa privata Dogan i quattro sono sotto interrogatorio per aver noleggiato l’auto usata per l’attentato terroristico che ha ucciso sette poliziotti e quattro civili.

La bomba è esplosa all’ora di punta, vicino a una fermata del bus in piazza Beyezit, nei pressi di un’università, in una zona trafficata anche da turisti, nel pieno centro della città.

Dalle immagini trasmesse dalle tv locali si vedono diverse ambulanze incolonnate e mezzi di soccorso. Erano proprio gli agenti di plizia l’obiettivo dell’esplosione. La bomba è deflagrata vicino ad un incrocio trafficato proprio nel momento in cui passava l’auto della polizia con a bordo gli agenti. L’esplosione non è stata ancora rivendicata, ma dalle modalità farebbe pensare ad un attentato del Pkk, il partito dei lavoratori curdi in guerra con il presidente Recep Tayyip Erdogan. 

FOTO ANSA

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Istanbul, bomba contro poliziotti: morti e feriti6
  • Istanbul, bomba contro poliziotti: morti e feriti (foto Ansa)
Immagine 1 di 6

TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'