Blitz quotidiano
powered by aruba

UFO Youtube: oggetto volante non identificato durante la superluna

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BRATISLAVA – Ufo durante la notte della superluna? Un cacciatore di alieni, Martin Mikuaš, è convinto di aver ripreso un oggetto non identificato di natura extraterrestre lo scorso 14 novembre. Luogo dell’avvistamento: Slovacchia, ma non è specificata la città. Il filmato è stato condiviso su Youtube dall’utente e ha catturato l’attenzione di molti ufologi. Di fatto, non c’è alcuna prova scientifica che autorizza a considerare quel velivolo un Ufo. Ma tanto basta, per chi vuole crederci, a considerarlo tale. “Molte persone dubitano ancora dell’esistenza dei dischi volanti, ma vi dico solo di aspettare fino a che non appariranno in grande quantità”, ha detto Mikuaš.

Sono ormai molti i video diffusi in rete relativi a presunti avvistamenti di Ufo. I filmati vengono presentati come autentici, ma spesso si rivelano dei clamorosi fake. In altri casi è più difficile stabilire la loro natura. Ci sono poi le testimonianze di chi assicura di aver visto gli extraterrestri con i propri occhi. Questo è il caso di un ex marine, che ha lavorato nella struttura detentiva di massima sicurezza di Guantánamo, sull’isola di Cuba. L’uomo ha rivelato che tra il 1968 e il 1969 sarebbe stato testimone di un “pesante traffico di Ufo intorno e sopra la base“. A raccogliere le dichiarazioni dell’ex marine è stato il “Mutual Ufo Network”, organizzazione no-profit che indaga su casi di presunti avvistamenti OVNI, tra le più importanti negli Stati Uniti.

Tutti noi marines siamo rimasti stupiti dalla quantità di attività UFO sopra e intorno a questa base”, ha dichiarato il testimone. “Praticamente ogni sera gli Ufo ci volavano in testa con altitudine inferiore ai 90 metri. La maggior parte di questi Ufo erano lunghi dai 15 ai 30 metri (…). Quando mi trovavo di guardia sul lato sud della base, ho assistito a molti, molti atterraggi notturni di Ufo, in altri casi decolli fuori dell’oceano. Quando atterravano sull’acqua c’erano delle grandi luci blu intorno a loro, che poi diventavano più scure quando scendevano verso il basso in profondità”.

 


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'