Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO Alejandro Sanz scende da palco e difende una donna

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

ROSALITO – Il cantante Alejandro Sanz interrompe il suo concerto che sta tenendo a Rosarito in Messico, e interviene contro un uomo che sta maltrattando una donna.

Il musicista spagnolo prima chiede alla sicurezza di allontanare lo spettatore poi, mentre questo se ne sta andando, gli dice ”questo non si fa”.

Poi sul palco, Sanz ha spiegato ai suoi fan: ‘‘Mi scuso per l’episodio, non riesco a immaginare che qualcuno possa mettere le mani addosso a qualcun altro, men che mai su una donna”. Sanz è originario di Madrid. Il suo gesto ha fatto il giro del web grazie ai video che sono stati pubblicati in Rete.

Sanz, 48 anni, ha iniziato a suonare la chitarra quando aveva sette anni ed ha composto le sue prime canzoni tre anni più tardi. All’età di 16 anni ha iniziato a frequentare corsi di management. Allo stesso tempo, ha registrato il suo primo album. Nel 1991, Sanz ha pubblicato il suo album di debutto, Viviendo Deprisa, diventando un cantante ben conosciuto in Spagna grazie alla sua hit Pisando fuerte. Ha pubblicato nel 1993 Si Tu Me Miras, con contributi di Nacho Maño, Chris Cameron, e Paco de Lucía. Ha registrato 3 a Venezia.

L’album successivo, Más (1997), lo avviò internazionalmente, con singoli famosi come Corazón partío e Amiga mía. È divenuto anche il più venduto in Spagna, con quasi 3 milioni di copie vendute. Nel 2001 ha pubblicato El Alma Al Aire che raggiunse la Billboard 200 negli Usa per la seconda volta, come fece Más prima. Il suo album del 2003 No Es Lo Mismo ha vinto nel 2004 il Grammy Award per il miglior album pop latino. Nel 2004 pubblica “Grandes éxitos 91_2004” unendo i suoi più grandi successi con 2 inediti (“Tú no tienes alma” e “Cuando sea espacio”); questo disco gli varrà 2 Latin Grammy Awards: “miglior disco dell’anno” e “miglior canzone dell’anno” con “Tu non tienes alma”.

Nel 2005, venne presentata al pubblico la canzone “La tortura” della cantante colombiana Shakira in duetto con Sanz, ottenendo un grande successo internazionale. Nel 2006 esce “El tren de los momentos”, disco di inediti che gli farà vincere (2008) il Grammy come “Miglior disco pop latino”. Il 10 novembre del 2009 esce dopo la pubblicazione del primo singolo “Looking for Paradise” l’ottavo disco “Paraiso Express”, che contiene 10 canzoni scritte e prodotte da Sanz. A giugno 2015 pubblica il duetto Un Zombie a la Intemperie insieme a Zucchero. Il brano è destinato al mercato italiano, come singolo di traino per l’uscita dell’album Sirope in Italia.

Immagine 1 di 4
  • Alejandro Sanz scende da palco e difende una donna2
Immagine 1 di 4