Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Calciatore prende a calci e pugni la moglie: filmato in ascensore

Tieniti aggiornato con Blitz quotidiano:

BOGOTA’ – Un uomo entra in ascensore e inizia a picchiare una donna, con calci e pugni. Una brutale aggressione del calciatore Hanyer Mosquera, difensore che milita nella squadra Rionegro Aguilas in Colombia, ai danni della moglie. L’uomo è stato sospeso dalla squadra, che l’ha messo fuori rosa, ma non avrebbe comunque potuto prendere parte agli allenamenti dato che è stato portato in carcere in attesa di essere processato.

Il video che è stato pubblicato anche su YouTube mostra le immagini di una brutale aggressione da parte del calciatore Mosquera ai danni della moglie, Hindira Erazo. La coppia entra insieme in ascensore e il calciatore, che sembra essere ubriaco, attende che le porte si chiudano per iniziare a prendere la malcapitata a pugni e schiaffi, fino a quando la Erazo non cade in terra.

Davanti alla moglie in terra però il calciatore non placa la sua ira e così inizia a prenderla a calci, mentre lei si ripara come può dalla furia del marito. Dopo l’episodio per Mosquera, che ha 29 anni, è stato arrestato con l’accusa di violenza. Il giocatore attende il processo in carcere e intanto la sua squadra in un comunicato si è dissociata dal suo comportamento e ha fatto sapere di averlo escluso dalla rosa della squadra.


PER SAPERNE DI PIU'